Boccadasse Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Ognuno ha il proprio posto del mondo.

Alcuni lo scoprono durante un viaggio. Alcuni lo scoprono per caso.
Alcuni invece ci vivono.

Quest’ultimo è il mio caso.

Vivo in quello che ritengo il mio posto nel mondo.

Quello che, nonostante tutti i viaggi, nonostante tutto quello che vedo e che scopro, rimane l’unico in cui abiterei per sempre.

Quello che, nei suoi pregi e nei suoi difetti, rimane comunque il posto che non scambieresti con nessun altro.

Mi sento nata nel posto giusto, nella mia dimensione e mi sento perfettamente affine al posto in cui vivo.

Come dico sempre: casa per me è solo Genova.

Genova Piazza De ferrari Liguria Italia Passione PassaportoGenova Spianata castelletto Liguria Passione Passaporto Italia Genova Principe Quartiere del carmine Italia Liguria Passione PassaportoGenova Porto Antico Liguria Italia Passione Passaporto

Perchè Genova?

Partendo dal presupposto che Genova è una città bellissima. Oggettivamente.
Anche se in pochi lo sanno.

E per me è anche la città più bella del mondo (anche se questo ammetto di dirlo con soggettività).

Con estrema oggettività pero ti dico che è una città imperdibile, di una bellezza estrema.

La chiamano: “La Superba”.

E’ una città in cui si vive benissimo, in cui c’è il mare che ti apre il cuore, in cui il clima è invidiabile e in cui c’è un centro storico che è uno dei più belli che abbia mai visto.

E’ una meta perfetta in ogni stagione e, soprattutto è una città molto romantica.

Ti incanteranno i suoi tramonti multicolore e le viste mozzafiato, ti innamorerai dei suoi scorci e dei suoi caruggi, che ti ricorderanno inevitabilmente le canzoni di De Andrè.

Ti affascinerà scoprire che, in fondo ad ogni paesaggio, tra le crose e tra i tetti, vedrai sempre il mare.

In questo articolo spero di riuscire a trasmettere la sua bellezza e la sua vera essenza.

Mi impegnerò molto per far si che sia come se la vedeste con i miei occhi.

Genova Spianata Castelletto Liguria Italia Passione Passaporto

Prima volta a Genova: cosa vedere

Genova è una città molto grande, che si estende soprattutto per lunghezza, da ponente a levante.

Tanti sarebbero i posti, i quartieri e le zone che meriterebbero una visita.

In questo primo articolo sulla mia città mi concentrerò sui cinque posti per me in assoluto più belli, quelli da scegliere con priorità se hai solo un weekend a disposizione. Quelli che se è la prima volta che vieni a Genova dovrai vedere a tutti i costi.

Non andare via prima di averli smarcati tutti e cinque!

Ecco quindi una prima guida di Genova per conoscerla nel migliore dei modi.

Per un primo appuntamento coi fiocchi.

Piazza De ferrari, il Centro storico e i caruggi

Piazza De Ferrari

Genova Piazza De Ferrari Italia Liguria Passione Passaporto

E’ la piazza principale e si trova in pieno centro.

Con grande probabilità inizierai la visita di Genova da qui: è il fulcro della città ed è il punto da cui si snodano tutte le vie principali e da cui puoi infilarti nei caruggi.

Inoltre è davvero bello pensare che inizierai a visitarla partendo da qui, perchè questa piazza è stupenda.

Non mi stanco mai di passarci davanti, di ammirarla e ogni scusa è buona per scattare l’ennesima fotografia, scoprendola ogni volta da angolature diverse.

Adoro passarci davanti di primo mattino, quando la piazza è semi deserta e il rumore dell’acqua sembra più intenso perchè in contrasto col silenzio di una città che si sta svegliando.

Anche la sera è imperdibile. La fontana è illuminata, così come i sontuosi palazzi che la circondano. E le luci della fontana si tingono di colori ogni volta diversi a seconda dell’occasione o delle festività.

Prosegui poi visitando il Centro Storico.

Il Centro Storico e i suoi carruggi

Caruggi Genova Liguria Italia Passione Passaporto

I caruggi sono i vicoli del centro storico che costituiscono una vera e propria città dentro la città.
Ti basti pensare che il Centro Storico di Genova è il più grande d’Europa.

Nei vicoli il tempo sembra essersi fermato. Tra botteghe, calzolai, negozi storici, drogherie e antichi laboratori.

La cosa più bella è che ogni vicolo è diverso dall’altro, ogni vicolo ha qualcosa da raccontare e una particolarità, un dettaglio, uno scorcio che lo caratterizza.

Alcuni sono in discesa, alcuni sono pieni di negozi e molto frequentati, alcuni sembrano invece disabitati. In alcuni vedrai i panni stesi tra uno e l’altro e in alcuni troverai palazzi storici e di straordinaria bellezza. Alcuni sono stretti e poco luminosi.

Non perderti Vico Luna, il vicolo più stretto di Genova.

Caruggi Piazza San Matteo Genova Liguria Italia Passione Passaporto Caruggi Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Ma quali sono i vicoli da vedere? Quali zone del Centro Storico visitare?

Per me è davvero difficile dirlo. Tutte le zone del Centro Storico sarebbero da visitare, perchè ognuna ha il suo perchè e ognuna è diversa dall’altra.

Però se non hai il tempo per visitarlo tutto ti consiglio quelli davvero imperdibili.

Per ogni zona consigliata troverai tra parentesi i vicoli più famosi e da visitare di quella zona, ma sono solo i principali e quindi un punto di riferimento. Tu però perditi e infilati in quelli che più ti ispirano.

– La zona di Via San Lorenzo, Piazza San Matteo, Piazza Campetto e Piazza Soziglia (Vico San Matteo, Via David Chiossone, Via Luccoli, Via degli Orefici, Via di Scurreria, Vico degli Indoratori ecc)

– La zona di Piazza Lavagna, della Maddalena e dei Macelli di Soziglia (Via della Maddalena, Vico inferiore del Ferro, Piazza del Ferro, Piazza della Lepre, Via dei Macelli di Soziglia. Ed è in questa zona che troverai Vico Luna)

– La zona di Piazza delle Vigne, Piazza Banchi e Piazza De Marini (Vico alla chiesa delle Vigne, Piazza dei Greci, Piazza Senarega, Piazza della Posta Vecchia, Via San Luca, ecc)

– La zona di Piazza delle Erbe, Via di Canneto Il Lungo, Via di Canneto Il Curto (Via di San Donato, Via di San Bernardo, Via dei Giustiniani, Via Chiabrera, ecc). Non perderti la Croce di Canneto, ossia il punto dove Canneto Il Lungo si interseca con Canneto il Curto.

– La zona di Piazza Sarzano (Via di Ravecca, Stradone di Sant’Agostino, Piazza di Santa Croce, Via di Santa Croce, Campo Pisano, Vico sotto le Murette,ecc)

– Via Garibaldi. Una delle vie esteticamente più belle dei Genova, la via di Palazzo Bianco e Palazzo Rosso e di tanti altri Palazzi dei rolli, ossia i palazzi un tempo abitati dai nobili genovesi e ora Patrimonio dell’Umanità Unesco. La bellezza di Via Garibaldi lascia sbalorditi tutti i turisti e l’eleganza qui regna sovrana.

Ti renderai conto, dopo poco, che non si tratta di un labirinto, ma anzi orientarsi è molto facile.

Soprattutto se prendi come punti di riferimento Piazza De Ferrari e il Porto Antico.

E chissà che, con un buon passo e una intera giornata a disposizione tu non riesca a vederli tutti!

Il Porto Antico

Porto Antico Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Percorri tutta Via San Lorenzo e arriva a piedi al Porto Antico. Chiamato anche Expo, avendo ospitato l’esposizioni dell’Expo ’92 Genova e interamente progettato dall’architetto Renzo Piano.

Qui troverai il famoso Acquario di Genova, il Bigo, la Biosfera, la ruota panoramica e un’adorabile passeggiata sul mare, in cui potrai sognare guardando le navi partire e dove potrai ammirare il sole che tramonta e saluta la città tutt’intorno a lui.

E’ da qui che partono i battelli turistici diretti per esempio a Portofino, Camogli e San Fruttuoso.

Porto Antico Genova Liguria Italia Passione PassaportoPorto Antico Genova Liguria Italia Passione Passaporto Porto Antico Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Ti consiglio di passeggiare fino ad arrivare alla Nave Italia, dopo l’Acquario, e prosegui ancora fino ad arrivare poco dopo nella chiatta che galleggia dolcemente nell’acqua del mare.

Da qui potrai ammirare un bellissimo panorama.

Spianata Castelletto

Genova Spianata castelletto Liguria Passione Passaporto Italia

Questo è il punto da cui si ha la vista migliore di Genova.

Oltre ad essere anche la più completa.

Da quassù potrai davvero ammirare tutte le sfumature della città, osservarne i vicoli da lontano, il mare sullo sfondo e tutte le case e i palazzi che sembrano addossarsi l’uno sull’altro.

Ti renderai conto della bellezza suprema della città, della sua vastità e, soprattutto, della sua complessità. E’ come se ne avessi una panoramica generale, una fotografia che ti riassume tutta la storia.

Arrivaci con l’ascensore, che potrai comodamente prendere da Piazza Portello, che si trova a 10 minuti a piedi da Piazza De Ferrari e quasi limitrofa a Via Garibaldi, che ti porta direttamente in spianata. Una volta arrivati in cima, è bellissimo rimirare Genova dalle sue finestre di vetrate colorate.

Il biglietto dell’ascensore costa 90 centesimi. Oppure vale il biglietto urbano che potrai aver già timbrato per salire su autobus, treno o metropolitana.

Genova Spianata castelletto Liguria Passione Passaporto Italia Genova Spianata castelletto Liguria Passione Passaporto Italia

La vista da quassù è bella in qualsiasi orario del giorno, in qualsiasi stagione e con qualsiasi tempo atmosferico.

Certo, però, che un bel tramonto da quassù sarà qualcosa che non ti dimenticherai tanto facilmente!

Boccadasse

Boccadasse Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Boccadasse è uno dei simboli di Genova. Negli ultimi anni lo è diventato forse anche più della Lanterna.

E’ un po’ come la per la Tour Eiffel a Parigi: non potrai essertene andato senza prima averla vista.

Per molti è anche il posto più bello e più romantico della città. 

Boccadasse è un quartiere di Genova, nonché un antico borgo di pescatori a circa 10/15 minuti di macchina dal centro città, fatto di casette colorate a pochi passi dalla spiaggia e di barchette ormeggiate qua e là.

E’ il posto dove noi genovesi amiamo venire in qualsiasi stagione e da qualsiasi altro quartiere della città. In estate e in primavera per l’aperitivo o la sera per prendere un gelato, in autunno per mettere ancora i piedi in acqua e sentire addosso la salsedine e in inverno come oasi cittadina, per un po’ di relax in riva al mare.

Boccadasse è poesia. Sembra un quadro. Sembra disegnata.

Boccadasse Genova Liguria Italia Passione PassaportoBoccadasse Genova Liguria Italia Passione PassaportoBoccadasse Genova Liguria Italia Passione Passaporto

Pensa che una volta, a casa di una mia amica veneta, nel salotto di casa sua vidi un quadro che raffigurava proprio Boccadasse.

Gliel’avevano regalato a sua madre e non aveva mai saputo quale fosse il nome del borgo raffigurato e se esistesse davvero. Non riesco a descrivere il suo stupore quando le feci vedere le foto di Boccadasse che avevo sul telefono e, soprattutto, il mio orgoglio nel mostrargliele.

Ecco, Boccadasse è un luogo della mia città di cui vado molto orgogliosa e di cui non mi stanco proprio mai.

La passeggiata di Nervi

Genova Nervi Liguria Passione Passaporto Italia

La passeggiata Anita Garibaldi è la passeggiata mare del quartiere di Genova Nervi, che parte dal porticciolo del medesimo quartiere e arriva fino allo scalo di Capolungo. Sono circa 2 chilometri di pura meraviglia.

Rimane da sempre e per sempre una delle passeggiate più belle che io abbia mai visto, con la sua ringhiera azzurra che sembra incorniciare la bellezza di questo posto, la costa rocciosa sottostante che spesso crea delle piscine naturali per i bagnanti e la vista impareggiabile sul promontorio di Portofino.

I tramonti da qui sono qualcosa di davvero sensazionale.
Adoro percorrerla e ripercorrerla. Sia in inverno che in estate.

Lungo la passeggiata ci sono anche locali e deliziosi stabilimenti balneari, di cui parlerò in un altro articolo. E ci sono anche delle scalette da cui è possibile accedere al mare.

Dalla passeggiata è anche possibile accedere ai Parchi di Nervi. Un polmone verde nel quartiere, fatto di piante mediterranee ma anche tropicali. Ci sono prati, giardini, roseti e ci sono tantissimi scoiattoli che vedrai con grande facilità e a cui potrai offrire noci o noccioline.

Il quartiere di Nervi si trova a circa 10 km dal centro città. La passeggiata è facilmente raggiungibile con il treno, la cui fermata Genova Nervi è praticamente adiacente. I treni sono frequentissimi e basta acquistare il biglietto ordinario urbano.

Genova Nervi Liguria Passione Passaporto Italia Genova Nervi Liguria Passione Passaporto Italia Genova Nervi Liguria Passione Passaporto Italia

Quanti giorni?

Due giorni possono essere sufficienti.

Anche se io personalmente ne dedicherei almeno tre per visitare questi luoghi in tranquillità. Senza contare che il centro storico è davvero grande ed è proprio bello esplorare i caruggi in lungo e in largo, non rimanendo in quelli adiacenti a Piazza De Ferrari e Via San Lorenzo.

Importante: l’ordine di descrizione dei posti che hai trovato in questo articolo è anche l’ordine con cui ti consiglio di visitarli. Un ordine che ha senso soprattutto da un punto di vista logistico.

Alla visita del centro storico è consigliabile unire la visita del Porto Antico (facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi punto dei caruggi o da Piazza De Ferrari) e Spianata Castelletto, la cui ascensore utilizzata per raggiungerla si trova nel centro città.
Il giorno seguente spostati verso la zona levante di Genova e goditi la vista mare: vai a Boccadasse e poi spostati a Nervi, dove camminerai nella sua celebre passeggiata.

Ho descritto questi cinque posti così come sono realmente, restituendone la loro bellezza disarmante, ma rimanendo comunque molto oggettiva.

Genova è poesia.

Per me, oltre ad essere Casa, è un qualcosa di cui non mi stanco mai.

Un posto in cui, dopo un viaggio, sono sempre entusiasta all’idea di ritornare.

Santa chiara Genova Boccadasse Liguria Italia Passione Passaporto

3 Commenti

    • Ciao Patty!! Quanti giorni starai a Genova? E’ una città bellissima, molto sottovalutata, e questo te lo scrivo con estrema oggettività.
      Poi mi saprai dare un tuo parere 🙂
      Grazie mille e corro a vedere il tuo blog!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui