Petra Giordania passione passaporto

La Giordania ti riempie gli occhi di stupore, ti scuote, ti affascina.

Ed è un posto per tutti: giovani, vecchi, uomini, donne, cristiani e non. La cultura si mischia alla storia, alla religione, al mistero e anche all’avventura.

Quello che mi torna subito alla mente sono i colori accesi, il rosso della pietra arenaria, i paesaggi desertici, gli scenari orientali e le emozioni intense.

E tante altre cose. Tutte bellissime.

Giordania Petra Passione Passaporto deserto

Informazioni utili

Il viaggio in Giordania è’ stato uno dei viaggi che è stato più semplice organizzare e che credo sia davvero alla portata di tutti.

Inoltre si trova a poche ore di volo dall’Italia e ultimamente si trovano voli per la Giordania a prezzi davvero economici!

In questo articolo troverai tutte le informazioni utili e i consigli pratici per organizzare un indimenticabile viaggio in Giordania in totale autonomia e la risposta a tutte le domande che sono certa che ti starai facendo se stai decidendo di prenotare o se hai già prenotato e stai organizzando tutto.

Sicurezza

Nonostante questo paese si trovi, per così dire, nell’occhio del ciclone, gode di una condizione di massima sicurezza. E’ infatti circondato da paesi che vivono condizioni di tensione (come Iraq, Siria, Arabia Saudita), ma è un paese molto tranquillo e pacifico che accoglie i profughi dalla Siria e in cui, durante tutto il mio viaggio, non ho mai visto forze armate e non ho mai vissuto condizioni di pericolo.

La Giordania può essere considerata l’oasi di pace del Medio Oriente e questo aspetto è un elemento di cui la popolazione giordana è molto orgogliosa. 

Purtroppo spesso accade che le informazioni che arrivano dall’Italia siano distorte e rechino disinformazione, per questo motivo si pensa che la Giordania sia un paese pericolosissimo, dove c’è la guerra, in realtà è tutto il contrario.

P.s Io ero con due amiche, per cui eravamo tre donne in viaggio.

Giordania Passione Passaporto deserto

Durata del viaggio

Una settimana in Giordania è più che sufficiente per visitare le principali bellezze del paese e non mi sentirei di consigliare di aggiungere giorni all’itinerario.

Se avessi più giorni a disposizione ti consiglio di valutare di aggiungere Israele al tuo itinerario. Prenderesti due piccioni con una fava!

Quando andare

Il periodo migliore per visitare il paese è quello che corrisponde circa al nostro autunno e alla nostra primavera.

Tuttavia io ci sono stata a giugno (dal 15 al 22) e faceva molto caldo si, ma si tratta di un caldo secco, per cui assolutamente sopportabile.

Come arrivare

Con un volo Ryanair da Orio al Serio ad Amman (molto economico!). Io ho pagato 100 euro andata e ritorno tutto compreso.

Oppure esiste anche l’aeroporto di Aqaba, al sud. Ma non sono molto informata a riguardo perchè non l’ho neanche valutato come opzione visto che per l’itinerario che avevo programmato era preferibile atterrare ad a Amman.

Come muoversi

In macchina a noleggio o con autista.

Mi sono affidata a un autista, Emad, che ho contattato dall’Italia e con cui ho accordato un prezzo finale che comprendeva tutti gli spostamenti e la benzina (dopo una lunga trattativa).

Con Emad abbiamo percorso mille e più chilometri, dal mio arrivo in aeroporto alla fine del viaggio. L’esperienza è stata sommariamente positiva, ma per una serie di motivi, non mi sento di consigliare questo autista a chi sta leggendo questo articolo.

Sarà comunque facile trovare e contattare un autista dall’Italia prima della partenza: su Facebook, in internet e nelle guide si trovano tantissimi contatti di driver a cui rivolgersi.

Giordania Passione Passaporto deserto

Jordan Pass

Ho scritto un articolo dedicato:

Visto

E’ necessario per l’entrata nel paese ed è possibile farlo direttamente in aeroporto oppure, se siete in possesso del Jordan Pass, è già compreso per i soggiorni di almeno tre notti.

Abbigliamento

Essendo in un paese arabo a larga maggioranza musulmano è consigliabile un abbigliamento adeguato, non succinto. Consiglio vestiti freschi, comodi e un cappellino per ripararsi dal sole cocente.

Se sul Mar Morto si alloggia in un resort è assolutamente consentito fare il bagno in bikini.

Giordania Passione Passaporto

Itinerario

Le informazioni dettagliate relative al mio itinerario e a Petra le trovi negli articoli dedicati:

Insieme a tantissime foto del mio bellissimo viaggio in Giordania!

Wadi Rum Giordania Passione PassaportoWadi Rum Giordania Passione PassaportoPetra Giordania passione passaporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui