Ostuni Puglia Passione Passaporto

Ricordo ancora in maniera molto nitida quanto sia stato bello camminare tra i vicoletti bianchissimi di Ostuni.

La città bianca della Puglia, così è chiamata.

In effetti bianca lo è per davvero, bianca e candida come la neve.

E sarà forse questo candore a rendere questo luogo così luminoso e così piacevole?

Fatto sta che Ostuni è una piccola bomboniera, profumata e pulita, dove anche le lenzuola stese dai balconi delle case sono al posto giusto.

Ci sono stata nel mese di Aprile, la calma e la quiete di questo periodo contribuiscono nel rendere questa città ancora più magica dal momento che i turisti sono ancora pochi.

Ti consiglio di arrivare durante la mattinata oppure nel primo pomeriggio e di dedicarle la restante parte della giornata, fermandoti a cena e dormendo qui.

Proprio in questo articolo, ti suggerirò dove mangiare e dove dormire ad Ostuni quindi continua a leggere e non dimenticarti di lasciare un commento se hai trovato i miei consigli utili!

Infine tieni bene a mente che, dall’orario dell’aperitivo in poi, Ostuni mostra il meglio di sé.

Ostuni Puglia Passione Passaporto

Cosa fare a Ostuni

Dopo aver parcheggiato la macchina nel parcheggio vicino al centro storico fai un tuffo nel bianco.

Immergiti e perditi tra le stradine immacolate di questo posto stupendo, in cui la pace e l’armonia regnano sovrane.

Sono adorabili i negozietti locali, così come sono tantissimi i posti in cui mangiare, che servono eccezionali piatti della cucina pugliese.

Non ci sarà niente che non avrai il desiderio di fotografare, persino le insegne dei locali si fondono perfettamente col luogo, non ci sono elementi di disturbo e tutto è al posto giusto.

Ci sono tanti scalini da percorrere, molte salite e altrettante discese. In tutto questo girovagare senza meta la cosa più incredibile sono i panorami, inaspettati, che improvvisamente sbucano dopo una salita oppure gli scorci, con tanto verde intorno ma con il blu del mare sempre all’orizzonte.

Ostuni è un luogo perfetto per fare aperitivo e ti consiglio due posticini davvero stupendi.

Mela bacata: sprofonda tra i pouff verdi di questo locale e goditi la vista panoramica sorseggiando un buon drink.

ABC Apulian Bistrot: stupenda la scalinata con i cuscini super colorati su cui sedersi per fare aperitivo e bellissime le girandole, sui tavolini, degli stessi colori dei cuscini. Si possono gustare sfiziose prelibatezze locali e il titolare è un gentilissimo ragazzo del posto. Voto 10 (anche solo per la location).

Dove mangiare a Ostuni: Taverna della gelosia

Ti suggerisco spassionatamente di mangiare qui: Taverna della gelosia.

Oltre che un prelibatissimo ristorante che serve piatti locali, finemente presentati e molto ricercati, è un giardino stupendo, un angolo di paradiso tra i vicoli di Ostuni.

I tavoli sono sistemati su vari livelli, immersi tra pergole di glicini e fiori colorati rampicanti. Tutto è estremamente curato, l’ambiente è meraviglioso e ti sembrerà di cenare in un giardino incantato.

Dove dormire a Ostuni: White Dream

Ho soggiornato in un mini appartamento che è una favola: si chiama White Dream.

E’ una “suite” di altissimo design, ricavata in una specie di grotta, tra i vicoletti bianchi della città, in particolare situata qualche scalino sotto quella che definirei la via principale.

L’ambiente è molto romantico, raffinato, caratterizzato da pietra naturale ed eleganti arredi rustici delle tonalità del bianco.

Consigliatissimo!

Ostuni Puglia Passione Passaporto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui